Sopravvivenza con attimi di felicità

La Società farà in modo che la vostra sia una vita di sopravvivenza, con attimi di Felicità. Fate, invece, in modo che la vostra esistenza diventi piena di Felicità, con attimi di sopravvivenza.

Sopravvivenza, di cosa parliamo?

Sopravvivenza, un termine molto utilizzato oggi nella società. Questo per via dei ritmi e del sempre più pressante svolgere dei ruoli non propri, in cambio del denaro per tirare avanti.

Va bene, (e neanche ma, possiamo accettarlo o meglio subirlo), nella fase iniziale del proprio percorso.

Una volta raggiunta però una maturità adeguata, bisogna prendere in mano le redini della propria vita e andare nella direzione corretta.

Usate la Felicità per capire dove andare

Tante volte mi chiedono consigli su come risolvere problemi o su quale via seguire per uscire da certe situazioni.

Non sono io la persona adeguata a dare queste indicazioni e neanche quelli che si definiscono Maestri di vita possono. Gli unici che sanno cos’è meglio per se stessi, siete solo voi.

Ho già parlato nell’articolo “La Felicità come Bussola” su cosa sia giusto fare e come, qui invece voglio far comprendere che la Società, per come sia strutturata e perché è comunque una conseguenza di ciò che erano i nostri antenati, nel bene e nel male, non è adatta a quello che oggi siamo divenuti.

Le emozioni personali, sono come vecchi amici fidati. Vengono a trovarti per dirti cosa non va e, continuano a ripetertelo finché non fai qualcosa per cambiare in meglio.

Per questo dovremmo già capire, da soli e in automatico, quando una vita ci va “stretta” e quando dovremmo fare qualcosa per uscirne in qualche modo.

Più facile a dire che a fare…

Vero! No…non è vero, tranquilli.

E’ naturale che le situazioni e le persone che ci circondano siano difficili da modificare, voglio dire, sono anch’esse il risultato di decine se non centinaia di scelte personali che si sono accumulate nel tempo, vorrete mica cambiarle in un attimo solo, perché ad un certo punto non le volete più o perché non vi vanno più bene.

Un passo alla volta. Il primo e il più importante, è la Consapevolezza di se stessi e della vita che si sta vivendo. Capito cosa vogliamo o, ancora meglio, cosa non vogliamo più, possiamo passare a modificare lentamente tutto, nella direzione dei nostri obiettivi.

La verità che dovete conoscere

Siete nati per essere liberi e felici. Ci sono degli obblighi, è vero, per coloro che comunque nella società vogliono viverci, ma non dimenticate ciò che ho appena scritto, siete nati per essere liberi e felici.

L’essere umano è una manifestazione casuale e spontanea della Natura. Fra le creature più evolute e complesse, è in grado di cogliere gli attimi importanti della propria manifestazione ed, inoltre, è dotato delle caratteristiche adeguate a sfruttare, nel bene, la Natura stessa, in modo da poter godere di ogni singola opportunità.

Quindi, non subite la vita, avete il Potere di cambiare, fatelo, siate felici. Vivere, non sopravvivere.

Torna alla Home Page

Foto di Murtaza Ali