Solitudine, ti spiego cos'è e come superarla

La solitudine conferma che sei incompleto a livello interiore

Solitudine, fra i problemi più diffusi

Parlando con le persone, mi sono reso conto che ci sono, grossomodo, due tipi di problemi che sono quelli che la gente non riesce a gestire: il peso della solitudine e l’impossibilità di essere liberi.

La solitudine e la libertà, lo avrete capito, sono semplicemente due rovesci della stessa medaglia.

Nel primo caso, le persone hanno PAURA di rimanere sole, nel secondo, gli individui, per quanto riescano a liberarsi da situazioni e soggetti, si sentono sempre imprigionati.

Solitudine e libertà, due problemi diversi, una causa comune

Una cosa accomuna entrambe le problematiche, l’immaturità spirituale, la mancanza di controllo sulla propria esistenza e l’incapacità di CAMBIARE le situazioni.

Infatti, l’individuo che soffre la solitudine è incompleto, non è capace di stare bene con se stesso, ha bisogno di qualcosa all’esterno che vada a completarlo, se non addirittura a guidarlo in tutto e per tutto.

Chi continua a cercare la libertà, invece, è semplicemente incapace di gestirla e di viverla.

La società nella quale vivi non aiuta

Vivere all’interno di una società, con regole, dogmi, costrizioni e molto altro, una società basata sull’economia, rende difficile, se non impossibile, evitare totalmente la dipendenza da qualcosa.

Ed è proprio questa impossibilità di uscire fuori dagli schemi a rendere le persone vogliose di libertà.

Potremmo poi dire che queste due problematiche, sono così legate l’una all’altra che chi dovesse anche mai riuscire a risolvere i suoi problemi con la solitudine non è detto che non ne abbia poi con la libertà.

Come tutto e questo ormai dovreste averlo cominciato a capire, la soluzione è in voi. Crescere a livello interiore vi porterà a controllare ed equilibrare non solo la solitudine ma anche a capire cosa sia realmente la libertà. Non parlo di libertà in senso assoluto ma all’interno dell’ambiente dove si vuole vivere.

Libertà come la felicità, stati della mente

La libertà, infatti, richiede coraggio, molto coraggio, quello di cambiare costantemente, scoprendo alla fine che la libertà è poi come la felicità. Parliamo, quindi, di uno stato della mente che se non controllato, ti porta ad inseguire mete sempre differenti che si spostano in continuazione.

Per quello che riguarda la solitudine, invece, dovete capire che un viaggio interiore, che vi porti a maturare è indispensabile.

Inoltre, è fondamentale sapere che, per quanta compagnia voi riuscirete a trovare, se non inizierete un viaggio interiore, vi sentirete continuamente soli, sempre più soli…

Al contrario, una persona completa dentro che vive bene anche da sola, riesce a creare dei rapporti migliori. Non dipendere dagli altri porta a essere liberi e a rispettare per questo la libertà altrui. La conseguenza è il miglioramento di qualsiasi legame.

Migliorare se stessi, la cura a molti problemi

In sostanza soffrite la solitudine o necessitate della libertà perché dovete migliorare voi stessi. A livello interiore, siete “incompleti”, dovete accettare tutte le situazioni che in questo momento state vivendo e, da qui, partire per cambiare le cose, un passo alla volta.

Tutte le negatività che pensiamo al di fuori di noi stessi sono solo un riflesso e, le cattive sensazioni, che le nostre emozioni ci comunicano, indicano che qualcosa non va, dobbiamo cambiare.

In questo mondo ci sono 7 miliardi e più di persone e voi, come energia pura, siete connessi a tutto il cosmo, quindi la vostra solitudine è ingiustificata.

Per quello che riguarda la libertà invece, molte volte la “prigione” è solo una questione puramente mentale. Se però questo vi fa star male e se proprio non riuscite a farne a meno, allora, cominciate oggi stesso, fate di tutto per cambiare la vostra vita, impegnatevi al massimo in questo senso.

La solitudine e la mancanza di libertà sono fligli di una mancanza di connessione con la vostra ANIMA o la presenza, in voi, di un’Anima ancora immatura.

La libertà attuale è anche figlia delle scelte errate. Sino ad oggi avete compiuto una serie di scelte che vi hanno portato in luoghi e situazioni che non risuonano con ciò che siete realmente. Questo, è in parte il motivo della vostra voglia di fuga.

In entrambi i casi, la soluzione è in voi. Un processo evolutivo interiore è indispensabile. Tutto dipende solo da voi e, se vi metterete in moto oggi stesso, per cambiare le cose, impegnandovi senza mollare mai, risolverete sia qualsiasi problematica.

Torna alla HOME PAGE

Foto di FREE-PHOTOS