20190717 - Miglior figlio, padre, nonno - Foto di StockSnap da Pixabay - baby-2616673_1920

L’evoluzione esige un miglioramento, un dovere al quale nessuno può sottrarsi. Cerca, quindi, di essere un buon figlio e, un domani, un padre e poi un nonno migliore di quelli che hai avuto.

Un figlio fortunato

La mia esistenza, per fortuna, genetica o altro, ha avuto come riferimento valori morali e rettitudine.
Quindi crescere in un certo modo, per me è stato più facile. La Vita mi ha aiutato ad essere buono e migliore di tanti altri.
In ogni caso, arrivato ad una certa età, pensando a tutto ciò che avevo fatto, fra errori e difficoltà, una cosa fra tutte mi rendeva fiero di me stesso; ero stato un buon figlio, ero diventato un ottimo padre e, con tanta probabilità, un giorno, sarei diventato un nonno amabile.

Importante in un processo evolutivo

Questo, non mi rendeva felice solo perché avevo avuto successo nei traguardi di vita più importanti ma perché, tutti noi, siamo coinvolti in un processo evolutivo.
L’evoluzione esige un miglioramento, un dovere al quale nessuno può sottrarsi.
Inoltre, sappiamo bene che non tutti nasciamo in una famiglia amorevole e unita. Molti nascono in situazioni con genitori che non dovrebbero neanche esistere e, questi bambini, rispetto ad altri, incontreranno un cammino molto più arduo che, però, deve portare alla stessa meta e, cioè, essere migliori di chi ha vissuto prima di noi stessi e magari ci ha messo al mondo.

In armonia con il processo Universale

Quindi, concludendo, tutto nel Cosmo è in evoluzione. Essere in armonia con questa Legge è conveniente, pena la sofferenza. Divenire il migliore dei figli, il migliore dei padri e il migliore dei nonni è quindi motivo di orgoglio per se stessi, un qualcosa che si armonizza con le Leggi Universali e un dovere verso l’evoluzione e le persone che ci circondano.

Torna alla Home Page

Foto di StockSnap da Pixabay