20191024 - Risvegliato in vita, dormiente e asceso - Foto di DarkWorkX da Pixabay - tree-3858085_1920

Risvegliato in vita, Dormiente e Asceso; tre differenti e crescenti livelli di consapevolezza interiore, che si ripetono in eterno, il tutto in nome di un infinito processo: l’evoluzione

Ho Compreso, attraverso l’Esperienza personale, che ogni singolo essere umano, in questo luogo, può essere “catalogato”, sostanzialmente, in tre categorie: Dormiente, Risvegliato in Vita e Asceso.

Dormiente

Un Dormiente è colui che è convinto di vivere, invece partecipa alla vita nel mondo in maniera indotta.

In pratica tutto il corpo, mente compresa, reagisce agli stimoli esterni in base a vari fattori, genetici compresi.

Normalmente questo tipo di persone passano i loro giorni nella routine del sistema nel quale sono nati, convinti che debbano vivere la loro esistenza senza avere nessuna possibilità di cambiamento.

Questa fase, normale nei primi anni di vita fisica sono quelli che precedono la fase: Risvegliato in vita.

Risvegliato in Vita

Un Risvegliato in Vita sente, invece, il bisogno di trovare le risposte alle sollecitazioni esterne cercando di apportare un cambiamento in sé, al proprio SE’, nelle persone che lo circondano e negli ambienti che frequenta.

La fase del Risveglio e, normalmente, uno shock e, di solito, una conseguenza di qualche evento drammatico che “ti costringe” a reagire in maniera forte ma, i benefici che se ne hanno in seguito, valgono tutta la sofferenza e lo sforzo del destarsi dal “sonno”.

La peculiarità principale di questa fase è il comprendere piano piano che siamo prima di tutto Anima e poi materia.

Il vero e proprio addestramento nel mondo fisico, con la scoperta del senso della Vita e i compiti che dobbiamo svolgere, inizia da questo processo. Da qui iniziamo a vivere. Il Risvegliato prende il controllo di se stesso e comincia a legare un rapporto con la sua Anima.

Asceso

Un Asceso è una persona molto avanti nel suo cammino Spirituale.

Ha già riallacciato il suo rapporto con l’Anima e, anzi, ora l’Anima controlla il corpo.

È più orientato al bene altrui che al proprio, questo senza trascurare sé stessi. E’ talmente completo, dentro, che non necessita di nulla fuori.

Inoltre…

Un Dormiente non ha il controllo di nulla.

Un Risvegliato in Vita ha piena percezione e padronanza nella gestione del Presente.

Un Asceso domina il Presente, il passato e il futuro e tutto ciò lo circonda e, nonostante questo Potere, agisce solo per il bene altrui, prima di pensare al proprio.

Risvegliato in vita, altre informazioni

Quella del Risvegliato in vita è la fase più importante. Il motivo è semplice, svegliarsi o, in questo caso, risvegliarsi, implica una fase dove l’essere prende coscienza di una realtà totalmente differente da quella precedente e, inoltre, bisogna fare i conti, non solo più con il piano fisico ma anche con quello spirituale.

Una nuova Consapevolezza del piano etereo e degli eventi “paranormali” ad esso collegati, possono portare, addirittura, a pensare di essere dei prescelti. Nulla di più errato, ma le situazioni collegate al Risvegliato possono essere eccezionali, inducendo chi le vive, a pensare cose errate ed esagerate.

Torna alla Home Page

Foto di DarkWorkX da Pixabay